Nell’alto Casentino, un rudere delle macine è stato recuperato e convertito in una casa accogliente realizzata interamente in pietra e legno di castagno. Nel cuore della natura più incontaminata e limpida, il Mulino è l’ unica traccia della presenza umana nel bel mezzo di un paradiso bucolico vicino a antichi insediamenti e imponenti castelli, e dai celebri monasteri di La Verna e Camaldoli.

Dal piano terra si accede alla sala principale che si sviluppa intorno alle antiche macine di pietra dove è situata la zona cucina, impreziosita dall’antico acquaio monolitico e completamente attrezzata e fornita di barbecue con pietra lavica. Nella zona soggiorno è presente un comodo divano letto e numerosi mobili in legno antico. Al piano superiore, accessibile tramite una rampa di scale, si trova un elegante bagno con doccia e la zona notte, interamente rifinita con legno di castagno, con una camera da letto matrimoniale e una camera con due letti singoli. C’è una cantina di 20 mq al piano seminterrato. Durante il periodo invernale gli ambienti sono riscaldati da una potente stufa a legna a doppia combustione, per l’estate c’è l’aria condizionata.

All’esterno della struttura sono presenti una veranda e un patio, ideali per rilassarsi circondati dai suoni e dai colori della natura. Un luogo ideale per consumare piacevoli pasti all’aperto grazie al grande forno a legna e al barbecue in pietra. Una vasca naturale scavata nella roccia ha permesso al proprietario, architetto specializzato in ristrutturazione di antichi fabbricati, di inserire una piscina tonda di diametro di 5 metri con una zona relax molto riservata e nascosta. La piscina è dotata di chaise-longue gonfiabili. Il giardino delle erbe aromatiche, adiacente alla piscina, è un luogo dedicato alla lettura di un libro o per bere un buon bicchiere di vino. La proprietà comprende circa 3 ha di terreno.

Distanze: Raggiolo 300 mt. , Arezzo 41 km, Firenze aeroporto 75 km